Pubblicato da: silviasettevendemie | febbraio 27, 2010

Crazy Heart

Titolo originale: Crazy Heart

Regia: Scott Cooper

Cast: Jeff Bridges, Maggie Gyllenhaal, Robert Duvall, Ryan Bingham, Rick Dial, Debrianna Mansini, Colin Farrell,  Jerry Handy, Ryil Adamson, J. Michael Oliva, David Manzanares, Chad Brummett, Tom Bower, Beth Grant, Annie Corley, James Keane, Anna Felix, Paul Herman

Distribuzione: 20th Century Fox, USA, 2009

Guarda il trailer

Bad Blake (Jeff Bridges) anni fa era un cantante country molto famoso. Ora ha quasi 57 anni e per vivere si esibisce nei locali di provincia. Beve molto e vive in modo sregolato. Ha ben 4 matrimoni alle spalle ed è solo. La sua vita è un susseguirsi di localetti e di motel in cui passare la notte.  A Santa Fé conosce una giornalista Jean (Maggie Gyllenhaal) e  suo figlio Buddy ( Jack Nation) e grazie a loro inizia a capire che forse può esserci anche per lui una seconda possibilità nella vita così come  nella musica…

Davvero molto bella e intensa questa pellicola firmata da Scott Cooper vincitrice di due Golden Globe (migliore attore protagonista per Jeff Bridges e Migliore canzone originale per “The Weary Kind“)  e candidata a 3 Oscar.  Si tratta della storia di un uomo, un uomo che di mestiere fa il cantante country, che ha conosciuto il successo e ora è stato dimenticato dal grande pubblico e che per vivere macina km e km sulla sua macchina piena di polvere per recarsi a suonare in localetti isolati per pochi spiccioli. La musica è la sua vera passione, ma ormai lui sembra aver dimenticato il suo lato creativo e positivo. Non scrive più canzoni da anni, suona per vivere, non vive più per suonare. Beve moltissimo, non si cura, dorme poco, mangia e vive in modo sregolato. E’ un vero wild man, senza legami, con 4 matrimoni alle spalle e un solo vero amico, Wayne (Robert Duvall) gestore di un locale. Il suo pupillo Tommy Sweet (Colin Farrell) ha appreso da lui tutti i trucchi del mestiere ed è diventato un cantante famosissimo e ricchissimo, mentre lui è pieno di debiti. L’incontro con Jean segna una svolta nella sua vita: egli inizia a desiderare di prendersi cura di qualcuno, di avere qualcuno accanto, forse finalmente di cambiare, di essere un uomo migliore, magari anche di tornare a scrivere e rimettere in carreggiata la propria carriera. Tuttavia, “old habits die hard” e il percorso verso il cambiamento si rivelerà molto duro e irto di ostacoli.

Jeff Bridges rivela ancora una volta il suo grandissimo talento con questo ruolo selvaggio, “sporco”, una persona al limite, che scrive quello che vive: “I was goin’ where I shouldn’t go/ seein’ who I shouldn’t see, /doin’ what I shouldn’t do/ and bein’ who I shouldn’t be./  A little voice told me it’s all wrong,/ another voice told me it’s alright/I used to think I was strong / but lately I just lost the fight”. Queste parole tratte da Fallin’and Flyin’ cantata da Bad, racchiudono la sua vita. Jeff Bridges entra subito in empatia con il pubblico, rende questo rude personaggio simpatico, e in alcune situazioni suscita tenerezza nello spettatore per questo uomo che possiede solo la sua chitarra e le sua musica. Inoltre si rivela un bravissimo cantante così come Colin Farrell, perfetto nel ruolo di Tommy Sweet, adorato dalle ragazze e amato dalle folle. Infine come non citare Maggie Gyllenhaal nel ruolo della dolce Jean, colei che suscita in Bad il desiderio di rinascita, e il premio Oscar Robert Duvall nel ruolo del simpaticissimo Wayne, l’unico amico di Bad.  Sarà una bellissima lotta ai prossimi Oscar nella categoria Migliore attore protagonista tra Jeff Bridges e George Clooney per la sua performance in Tra le nuvole. Entrambi sono stati autori di performance straordinarie.

In definitiva un film di caduta e di rinascita, con un protagonista intenso e una colonna sonora meravigliosa, la cui tracklist è riportata qui di seguito:

1. Jeff Bridges – Hold On You
2. Buck Owens – Hello Trouble
3. Louvin Brothers – My Baby’s Gone
4. Jeff Bridges – Somebody Else
5. Ryan Bingham – I Don’t Know
6. Jeff Bridges – Fallin’ & Flyin’
7. Jeff Bridges – I Don’t Know
8. Lightnin’ Hopkins – Once a Gambler
9. Waylon Jennings – Are You Sure Hank Done It This Way
10. Colin Farrell & Jeff Bridges – Fallin’ & Flyin’
11. Colin Farrell – Gone, Gone, Gone
12. Townes Van Zandt – If I Needed You
13. Sam Phillips – Reflecting Light
14. Robert Duvall – Live Forever
15. Jeff Bridges – Brand New Angel
16. Ryan Bingham – The Weary Kind

Conclusione: Assolutamente da vedere.

Voto: 8.5

Annunci

Responses

  1. […] protagonista va a Jeff Bridges, per la sua interpretazione del cantante country Bad Blake in Crazy Heart, mentre quello come migliore attrice va a Sandra Bullock per The Blind Side, unica attrice a […]

  2. Un film a mio parere abbastanza lento,ma ti tiene molto legato allo schermo per le bellissime canzoni stile country,ma grazie anche alla storia d’amore tra il cantante e una giovane donna/madre.A mio parere lei è adorabile nella parte,con quello sguardo profondo e lui interpreta alla perfezione il suoi ruolo di cantante solo e abbandonato alla sua musica,ma che riscopre la voglia di amare e di prendersi cura veramente di qualcuno!VOTO:7


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: