Pubblicato da: silviasettevendemie | febbraio 26, 2010

From Paris with love

Titolo originale: From Paris with love

Regia: Pierre Morel

Cast: John  Travolta, Jonathan Rhys- Meyers, Kasia Smutniak, Richard Durden, Chems Dahmani, Amber Rose Revah, Melissa Mars, Farid Elouard

Distribuzione: Moviemax, Francia, 2010

Guarda il trailer

James Reece (Jonathan Rhys-Meyers) è l’assistente personale dell’ambasciatore americano (Richard Durden) a Parigi. E’ preparatissimo e molto acuto, ma vorrebbe entrare a par parte delle operazioni speciali. Così per metterlo alla prova gli viene assegnata una missione speciale: sgominare un’imponente organizzazione criminale internazionale impegnata nel traffico di droga. Il suo partner in questa missione è Charlie Wax (John Travolta) agente dell’FBI  sui generis e dai metodi decisamente poco ortodossi. Tra inseguimenti tra le strade parigine, sparatorie e intrighi internazionali i due si ritroveranno coinvolti in una missione molto più pericolosa: sventare un attentato terroristico…

Luca Besson partecipa a questo film d’azione come sceneggiatore insieme ad Adi Hasak e come produttore. Iniziamo dicendo che se vi aspettate una pellicola carica di azione e di adrenalina come The Transporter, o Taxxi, o Il quinto elemento rimarrete sicuramente delusi. La trama è sicuramente interessante, ma lo sviluppo della storia e i vari colpi di scena che dovrebbero stupire lo spettatore sono decisamente “telefonati”, utilizzando un termine calcistico.

James Reece è l’assistente personale dell’ambasciatore americano in Francia: è colto, preparato, un ottimo giocatore di scacchi, ha una splendida fidanzata Caroline (Kasia Smutniak) ma ha un obiettivo: entrare a far parte dei servizi segreti operativi.  Così, per testare le sue capacità, gli viene affidata una missione segreta: sgominare una banda internazionale di trafficanti di droga. Tuttavia, avra un partner molto particolare: l’agente Charlie Wax: rude, dal grilletto facile e dai modi spicci, ma davvero molto abile nel suo lavoro. I due non potrebbero essere più diversi, ma se vogliono sopravvivere e sventare un attacco terroristico nella capitale francese dovranno collaborare e mettere insieme le loro forze e le loro capacità.

Cosa aggiungere su questa pellicola? Jonathan Rhys-Meyers,il bellissimo e infedelissimo Enrico VIII della serie tv The Tudors, è veramente a suo agio nei panni dell’apprendista spia. Non mi stupirebbe rivederlo in qualche altro film d’azione in un futuro prossimo. E John Travolta è tornato ai ruoli d’azione pura, a lui decisamente congeniali; è quasi irriconoscibile nella pellicola: calvo, appesantito, con vari piercing, ma praticamente inarrestabile e dalla grande prontezza fisica e mentale (nonostante le apparenze!). Forse un po’ troppo inverosimile come personaggio, ma sicuramente un personaggio che suscita simpatia sin dal primo istante in cui appare in scena durante una divertentissima discussione con un agente francese.  E infine come non citare la “nostra” (d’adozione) Kasia Smutniak, nel ruolo di Caroline, la bellissima fidanzata di James? E’ sempre bello veder recitare una nostra attrice a livello internazionale con attori di livello come Rhys-Meyers e Travolta.

In definitiva una pellicola prevedibile e con meno azione di quanto ci si aspetterebbe.

Conclusione: Da vedere per i due protagonisti ( e anche per la Smutniak).

Voto: 6

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: