Pubblicato da: silviasettevendemie | settembre 18, 2009

Bastardi senza gloria

Titolo originale: Inglourious Basterds

Regia: Quentin Tarantino

Cast: Brad Pitt, Eli Roth, Mélanie Laurent, Christoph Waltz, Diane Kruger,  Michael Fassbender, Til Schweiger, Gedeon Burckhard, Daniel Brühl, Jacky Ido, B. J. Novak,  Samm Levine, Omar Doom, Cloris Leachman, Samuel L. Jackson, Mike Myers, Julie Dreyfus, Paul Rust, Rod Taylor, Maggie Cheung, Christian Berkel, Martin Wuttke, August Diehl, Denis Menochet, Richard Sammel, Sylvester Groth, Michael Bacall, Léa Seydoux, Michael Kranz, Enzo G. Castellari, Ludger Pistor, Anne-Sophie Franck, Soenke Möhring, Anastasia Schifler

Distribuzione: Universal Pictures, USA- Germania, 2009

Guarda il trailer

Nella Francia occupata dai nazisti Shosanna Dreyfus (Mélanie Laurent) una giovane ragazza ebrea riesce a sfuggire allo sterminio della propria famiglia per mano del colonnello nazista Hans Landa ( Christoph Waltz). La sua  fuga termina a Parigi dove grazie ad una nuova identità inizia una nuova vita in attesa di vendicarsi. Intanto altrove in Europa il tenente  Aldo Raine (Brad Pitt) ha messo insieme una squadra speciale di soldati ebrei  “ The Basterds“, uomini spietati il cui scopo è uccidere più nazisti possibili e prenderne lo scalpo. La squadra si troverà a collaborare a Parigi con l’attrice tedesca Bridget Von Hammersmark (Diane Kruger), una spia degli Alleati, in una missione che mira ad eliminare i leader del Terzo Reich.

Quentin Tarantino è tornato e lo ha fatto con una pellicola molto interessante, che attinge ai B- Movies e ai film del genere e che cita Sergio Leone e si serve delle musiche meravigliose di Ennio Morricone e di vari spaghetti western, tutto questo con il suo stile personalissimo e originale.

Il film è ambientato durante la seconda guerra mondiale e mostra sin dai primi due capitoli (la pellicola è composta da 5 capitoli in totale) come le crudeltà e le aberrazioni ci siano  da parte di entrambi gli schieramenti: nel primo capitolo il colonnello Landa paragona gli Ebrei ai topi che provocano ribrezzo anche se non se ne capisce poi razionalmente il motivo, e trucida senza pietà una famiglia ebrea, mentre i “Basterds” del tenente americano Aldo Raine uccidono a colpi di mazza da baseball un ufficiale nazista e poi ne conservano lo scalpo.

L’idea del film, o meglio più che altro il titolo, è ripresa da una pellicola di guerra del 1977, Quel maledetto treno blindato  (il cui titolo inglese è  Inglourious Bastards) di  Enzo G. Castellari,  che ritroviamo anche in un cameo. La galleria di personaggi presentata da Tarantino è quanto mai variegata e decisamente interessante, a partire dal colonnello Hans Landa, interpretato da un magnifico Christoph Waltz, che non a caso ha ricevuto il premio per la miglior interpretazione maschile al Festival di Cannes, spietato, freddo, crudele, poliglotta ( nel film parla fluentemente 4 lingue, compreso l’italiano, come dimostrerà in una scena esilarante), ma dall’aspetto e dai modi di un gentiluomo di altri tempi, e continuando con l’allegra compagnia dei Basterds, guidati dal tenente Aldo “The Apache” Raine, americano dallo spiccatissimo accento, interpretato da un Brad Pitt un po’ marlonbrandizzante (concedetemi il neologismo!),  e composti dal sergente Donny Donovitz, soprannominato The Bear Jew, interpretato da Eli Roth, che si diletta ad uccidere i nazisti a colpi di mazza da baseball, Hugo Stiglitz, il terrore degli ufficiali nazisti, uomo di poche parole ma dal coltello facile, interpretato da Til Schweiger,  il caporale Wilhelm Wiki, tedesco vissuto in America interpretato da Gedeon Burkhard, noto in Italia come l’interprete del commissario Alexander Brandtner nella serie tv Il commissario Rex, il tenente inglese Archie Hicox, interpretato da Michael Fassbender,  il soldato semplice Smithson Utivich noto come “The Little Man” interpretato da B.J. Novak, e il soldato Omar Ulmer, interpretato da Omar Doom. Inoltre davvero notevoli le performance delle due donne della pellicola: Diane Kruger,  la bellissima Elena di Troy, nei panni dell’attrice tedesca Bridget von Hammersmark, spia per gli alleati, e Mélanie Laurent, definita da Tarantino ” la nuova Uma Thurman” (vedremo!) che sicuramente si mostra convincente nel ruolo di Shosanna Dreyfus, desiderosa di vendicare la sua famiglia barbaramente uccisa dai nazisti.

Inoltre non possiamo non citare Mike Myers nei panni del generale Ed Fenech (chiaro riferimento a Edwige Fenech, i cui film sono considerati cult dal regista americano), Daniel Brühl, interprete dell’eroico soldato tedesco Friedrich Zoller, attore nel film sulla sua vita voluto dal ministro della propaganda Goebbels (Sylvester Groth), e Martin Wuttke nei panni di Adolf Hitler.

In definitiva un film molto interessante, una rivisitazione della storia alla Tarantino, forse dalla durata eccessiva (quasi 3 ore!) e non ai livelli di Pulp Fiction, ma senza dubbio un buon prodotto.

Conclusione: Consigliatissimo.

Voto: 7.5/8

Annunci

Responses

  1. Fofò,non ci posso credere,il primo film di Tarantino che riesco a vedere dall’inizio alla fine e…mi è piaciuto x di più!!!Ovviamente evitando accuratamente di guardare le scene troppo crudeli…!:-D Ma il finale è stato pazzesco,mi ha preso molto,cmq a dire crudele come film è dir poco…Un bel 7!

  2. […] non protagonista e Migliore attrice non protagonista andati rispettivamente a Christoph Waltz per Bastardi senza gloria e a Mo’Nique per Precious, superbi entrambi. Come Migliore attrice in una commedia si assicura […]

  3. […] in All about Steve. A Mo’nique (Precious) e ad un emozionatissimo Christoph Waltz (Bastardi senza gloria)  i premi rispettivamente come migliore attrice e miglior attore non […]

  4. […] attore non protagonista (statuetta poi andata al meraviglioso e poliglotta Christoph Waltz di Bastardi Senza Gloria). Infine last but not least ci sono Samantha Morton nei panni della vedova di guerra Olivia […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: