Pubblicato da: silviasettevendemie | settembre 11, 2009

Fa’ la cosa sbagliata- The Wackness

Titolo originale: The Wackness

Regia: Jonathan Levine

Cast: Ben Kingsley, Josh Peck, Famke Janssen, Olivia Thirlby, Mary-Kate Olsen, Jane Adams, Method Man, Aaron Yoo, Talia Balsam, David Wohl

Distribuzione: Fandango, USA, 2008

Guarda il trailer

New York, 1994. Luke Shapiro (Josh Peck) è un giovane spacciatore che per lavoro conosce il dottor Jeffrey Squires (Ben Kingsley) psichiatra in crisi. Luke gli consegna l’erba in cambio di sedute psicoanalitiche. I due avranno così modo di conoscersi meglio e di capire di avere molto in comune…

Jonathan Levine, alla sua seconda regia dopo All the Boys love Mandy Lane, inedito in Italia) , ci presenta una dark -comedy molto carina, che ruota attorno ai due protagonisti, Luke Shapiro, il classico ragazzo non popolare e ignorato dai compagni di scuola e dalle ragazze, e il dottor Squires, uno psicanalista dal passato hippie e decisamente fuori di testa. L’incontro tra i due sarà fondamentale per entrambi: Luke inizierà a comprendere maggiormente se stesso, le proprie esigenze e i propri desideri e il dottore affronterà la realtà e ciò che ha sempre cercato di nascondere a se stesso attraverso l’uso di droghe e di antidepressivi.

La scelta del periodo in cui la storia è ambientata è decisamente interessante: 1994, l’era Giuliani, caratterizzata da un fortissimo giro di vite nei confronti di droga, alcol e graffiti ma soprattutto un periodo d’oro per l’hip hop, come dimostra la bellissima colonna sonora, di fatto protagonista aggiunta della pellicola, con brani mitici come The What di Notorious B.I.G. feat. Method Man, Summertime, di DJ Jazzy Jeff and The Fresh Prince, Can’t you see, di Total featuring Notorious B.I.G., The World is yours di NAS, solo per citarne alcune ( per la tracklist completa cliccate qui). Luke utilizza questa musica come una valvola di sfogo alle sue frustrazioni e la fa scoprire e apprezzare anche agli altri personaggi del film, il dottor Squires in primis,  ma anche la sua figliastra Stephanie ( Olivia Thirlby), la ragazza dei sogni di Luke, protagonista da sempre delle sue fantasie più ardite. Il loro rapporto sarà molto importante per la crescita e lo sviluppo del ragazzo.

Il film è indubbiamente ben fatto, i personaggi sono caratterizzati in modo preciso e gli attori sono perfetti per il proprio ruolo, a partire da Ben Kingsley, attore di talento che si dimostra versatile e molto a suo agio anche nei ruoli più comici e Josh Peck, l’ex protagonista della serie per ragazzi Drake & Josh, che con il suo sguardo imbronciato catalizza l’attenzione sin dall’inizio. Il film è un continuo gioco di ruoli e di capovolgimenti di situazioni: Luke è il vero strizzacervelli, è lui che dà di fatto consigli al dottor Squires e che capirà realmente cosa vuole dalla vita.

Questa pellicola ha ricevuto il premio del pubblico come Miglior Film drammatico al Sundance Film Festival 2008. Peccato che sia stato fatto uscire il 28 agosto, un periodo in cui l’afflusso alle sale è decisamente scarso. Avrebbe meritato di più.  Sicuramente ci sono dei limiti, ma in definitiva si tratta di un bel prodotto del cinema indipendente americano.

Conclusione: Da vedere.

Voto: 7+

Annunci

Responses

  1. […] e misterioso (tutt’altro genere di personaggio rispetto allo psicologo fuori di testa di Fa’la cosa sbagliata-The Wackness), così come Max von Sidow. Inoltre Michelle Williams, ha il ruolo della moglie defunta di Teddy, […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: