Pubblicato da: silviasettevendemie | settembre 27, 2008

Sfida senza regole

Titolo originale: Righteous Kill 

Regia: Jon Avnet

Cast: Al Pacino, Robert De Niro, Curtis”50 Cent”Jackson, Carla Gugino, John Leguizamo, Donnie Wahlberg, Brian Dennehy, Dan Futterman, Trilby Glover, Rob Drydek

Distribuzione: 01 Distribution, USA, 2008

Guarda il trailer

 

 

Turk (Robert De Niro) e Rooster (Al Pacino) sono due detective pluridecorati della polizia di New York che lavorano in coppia da 30 anni. I due si trovano ad indagare sulle attività illecite di Spider (50 Cent), un boss che utilizza il suo club per spacciare droga e riciclare denaro sporco, e contemporaneamente sul caso di un serial killer che elimina i criminali e i presunti tali e che lascia accanto ai corpi dei versi per celebrare le sue “azioni”.  I due detective sono così chiamati a una corsa contro il tempo per fermare l’assassino e per battere sul tempo i due colleghi più giovani, Perez (John Leguizamo) e Riley (Donnie Wahlberg) che lavorano al caso.

Penso che sia il sogno di tutti coloro che amano il cinema, quello di vedere due mostri sacri come Robert De Niro e Al Pacino insieme sul grande schermo, a tredici anni di distanza da Heat- La sfida (nel quale si inseguono per tutta la pellicola e in realtà è possibile vederli insieme per pochi minuti). Peccato che una tale ghiottissima occasione sia stata messa a servizio di una pellicola banale e prevedibilissima…
La colpa è essenzialmente di Jon Avnet che dopo Pomodori verdi fritti (alla fermata del treno) ha intrapreso una parabola decisamente discendente: un esempio su tutti il recentissimo 88 Minutes nel quale dirige proprio Pacino, e della sceneggiatura di Russell Gewirtz, che, non dimentichiamolo, è autore della scenggiatura del bellissimo Inside man di Spike Lee.

De Niro e Pacino vestono i panni di due personaggi molto diversi tra loro: Turk è istintivo, duro, e aggressivo, mentre Rooster è più razionale, riflessivo e diplomatico, un vero giocatore di scacchi; tuttavia entrambi sono accomunati dalla passione per il proprio lavoro e dal desiderio di assicurare i criminali alla giustizia.  Il semplice fatto di vederli in scena insieme, di vederli dialogare, varrebbe il prezzo del biglietto…Oggettivamente va riconosciuto che ci sono delle scene tra i due e dei dialoghi molto intensi e ben realizzati, soprattutto nel finale. D’altronde la classe e il talento dei due sono indubbi e universalmente riconosciuti. Ma perché loro stessi hanno deciso di partecipare a un progetto così mediocre e di caricarsi di fatto sulle spalle una pellicola di così bassa levatura?  Pacino in un intervista ha affermato che lui e De Niro hanno aspettato 13 anni per tornare a lavorare insieme perché non avevano trovato il soggetto giusto… E questo sarebbe il soggetto giusto?

In definitiva una pellicola mediocre che guadagna qualcosa grazie ai protagonisti.

Conclusione: Da vedere solo per assistere all’incontro-evento tra Pacino e De Niro.

Voto: pellicola: 4.  Al Pacino e Robert De Niro: 8

Annunci

Responses

  1. Protagonisti sono due poliziotti, Turk e Rooster, interpretati da due grandissimi del cinema, ovvero De Niro e Al Pacino. Questa coppia di polizziotti dovrà indagare su un caso riguardante le attività illecite di Spider (50Cent), un boss che utilizza il suo club come base per lo spaccio di droga e il riciclo di denaro sporco.
    Contemporaneamente spunta fuori un’altro caso: quello di un serial killer che fa fuori tutti i criminali o quelli che egli ritiene tali. Come segno di riconoscimento lascia vicino ai cadaveri un bigliettino con delle poesie che egli stesso compone.
    La pellicola è piuttosto moscia e senza grandi colpi di scena, anzi si può dire che il finale è piuttosto scontato,ma i due attori sono inimitabili nella loro bravura.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: