Pubblicato da: silviasettevendemie | agosto 24, 2008

Denti

Titolo originale: Teeth

Regia: Mitchell Lichtenstein

Cast: Jess Weixler, John Hensley, Lenny von Dohlen, Josh Pais, Hale Appleman, Vivienne Benesch, Julia Garro, Ashley Springer

Distribuzione: Mediafilm, USA 2007

Guarda il trailer

Dawn (Jess Weixler) è una ragazza apparentemente come le altre. Vive con la madre (Vivienne Benesch), il patrigno (Lenny von Dohlen) e il fratellastro Brad (John Hensley) e fa parte di un movimento studentesco, “La Promessa” per difendere il valore della verginità. Vive le prime cotte e le prime esperienze tipiche dell’adolescenza, ma ben presto si troverà a fare i conti con un “problemino” di cui ignorava l’esistenza: la sua vagina è in grado di difendersi in maniera molto feroce da approcci maschili non graditi…

 

Mitchell Lichtenstein, figlio del famoso Roy, che assieme ad Andy Warhol e Jasper Johns è stato uno degli artisti più significativi della pop art, attore alla sua prima regia, dirige una pellicola intelligente e originale, prendendo spunto dall’antichissimo mito della “Vagina Dentata“.

Il film si presenta come un classico teen movie, con la timida ragazza della porta accanto alle prese con la sua prima cotta e impegnata nella lotta per preservare la verginità fino al matrimonio. Ignora totalmente la sua “diversità”. L’unico che ne è a conoscenza è il fratellastro Brad, che porta ancora su un dito i segni di un tentativo di un approccio “intimo” nella piscina gonfiabile quando erano bambini. In realtà non si tratta affatto di un semplice teen movie, ma è molto di più: è un mix di generi: c’è l’horror, tendente allo splatter, ma ci sono anche la commedia, la satira sociale e il dramma; è anche un film di denuncia (non a caso sullo sfondo dietro la casa di Dawn è visibile una centrale nucleare dalle cui ciminiere fuoriesce una grande quantità di fumo, la madre della ragazza è malata di cancro e forse anche la “diversità” di Dawn è legata a questo).

Il fulcro della storia è Dawn, interpretata ottimamente da Jess Weixler, premiata come migliore attrice per questo ruolo al Sundance Film Festival 2007: viso ingenuo, sguardo timido e timoroso, ma con qualcosa di “demoniaco” che verrà fuori quando prenderà consapevolezza della sua “arma” e del suo potere. 

Interessanti e ben delineati anche i personaggi di contorno, su tutti il fratellastro Brad, interpretato da John Hensley, il Matt McNamara della bella e scandalosa serie tv Nip/Tuck, ragazzo sballato e fannullone che tiranneggia la sua pseudo-ragazza e il suo cane.

La pellicola si presta a moltissime interpretazioni e metafore: personalmente credo che la storia narrata rappresenti la vendetta della donna in una società dalla mentalità ancora profondamente maschilista che continua a vederla solo e soltanto come mero strumento sessuale.

In definitiva una pellicola che fa sorridere ma che fa anche riflettere.

Conclusione: Da vedere.

Voto: 7+

Annunci

Responses

  1. John Hensley mi piace. fa sesso. il film più che carino!

  2. Come posso ringraziarti per il link vrso il mio blog???

  3. Ciao! Figurati, non devi ringraziarmi.:-) A presto e grazie per la visita.

  4. Grazie ancora, e se vuoi un link del tuo blog sul mio basta che commenti uno dei miei articoli e mi chiedi di mettere il link…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: