Pubblicato da: silviasettevendemie | luglio 23, 2008

Ombre dal passato

Titolo originale: Shutter 

Regia: Masayuki Ochiai

Cast: Joshua Jackson, Rachael Taylor, Megumi Okina, John Hensley, Maya Hazen, David Denman, Adrienne Pickering, James Kyson Lee, Yoshiko Miyazaki, Kei Yamamoto,
Daisy Betts, Pascal Morineau, Masaki Ota,
Heideru Tatsuo, Eri Otoguro

Distribuzione: 20th Century Fox

Guarda il trailer

 

 

Ben (Joshua Jackson) e Jane (Rachael Taylor) sono una fresca coppia di sposi che si trasferisce in Giappone per un’importante occasione di lavoro di lui, che di professione fa il fotografo e che ha già avuto esperienze lavorative lì. Durante il viaggio verso Tokyo hanno un incidente e Jane sostiene di aver investito una ragazza, anche se di lei non c’è traccia. Improvvisamente nelle foto scattate da Ben per lavoro e in quelle in cui appaiono lui e la neomoglie compare sempre un’ombra bianca, e in più a casa e nello studio di Ben iniziano a succedere strane cose. Sarà l’inizio di un incubo…

Davvero molto bello e ben realizzato questo “Shutter”  diventato in Italia “Ombre dal passato”, remake dell’omonimo film orientale del 2004 ad opera di Banjong Pisanthanakun e Parkpoom Wongpoom.

Di solito non amo i remake degli horror orientali perché, a parte il caso di The ring, a mio avviso si perde sempre qualcosa, soprattutto quando gli eventi o gli elementi caratterizzanti della storia narrata sono tipici della cultura orientale.

In questo caso invece la storia funziona molto bene, in primis perché è ambientata a Tokyo, con protagonisti occidentali trasferitisi lì per lavoro, quindi non ci sono forzature di sorta.

Masayuki Ochiai è molto abile a tenere in ansia lo spettatore con giochi di specchio, immagini sfuggenti, apparizioni improvvise, cose viste e non viste con un ritmo sempre serrato, fino ad un finale sorprendente e tutt’altro che scontato. Diciamo che in queste scelte ricalca appieno l’originale che inquietava proprio in virtù dei suddetti elementi.

Inoltre decisamente apprezzabile la prova di Joshua Jackson, il Pacey di Dawson’s Creek, nel ruolo di questo fotografo scettico nei confronti dei racconti e delle teorie della moglie ma che si ritroverà faccia a faccia con l’orrore.

Cos’altro dire? Sicuramente l’immagine della ragazza orientale pallida e con i capelli corvini davanti agli occhi che torna a perseguitare i vivi per maledizioni varie o ingiustizie subite in vita è qualcosa di visto, rivisto e che ormai ha perso originalità, e ci si aspetta, la sottoscritta in primis, che si realizzi qualcosa di nuovo, invece di guardare a quello che è stato già fatto e che ha funzionato (è quello che scrivo sempre anche nelle mie recensioni dei vari cloni di Saw, Hostel e simili…).  Tuttavia in questa pellicola, a mio avviso, tale immagine non appare affatto scontata, anzi è quell’elemento in più che dà brividi e che perseguita i protagonisti e lo spettatore per tutta la pellicola.

In attesa delle tanto sospirate novità all’interno di un genere che appare quanto mai saturo, questa pellicola non sfigura affatto e non deluderà gli amanti del genere.

Conclusione: Da vedere.

Voto: 7+

Annunci

Responses

  1. Non so, la ragazza in mezzo la strada ricorda molto il film Gothika di Kassovitz, qualcosa di già visto. I protagonisti sono molto giovani e dubito del talento recitativo di Joshua Jackson, ma sicuramente come giovane attore sta compiendo il suo percorso. Apprezzo molto la locandina invece, perché mi ricorda i ritratti di Francis Bacon.

  2. purtroppo io ed a. siamo andati a vedere questo film. a mio parere fatto male, bruttino direi…noioso a tratti, l’unica cosa che salvo è Joshua Jackson voto: 4(ma senza il più)


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: