Pubblicato da: silviasettevendemie | aprile 5, 2008

Juno

Titolo originale: Juno

Regia: Jason Reitman

Cast: Ellen Page, Michael Cera, Jennifer Garner, Jason Bateman, Olivia Thirlby, Allison Janney, Rainn Wilson, J.K.Simmons

Distribuzione: 20th Century Fox, USA, 2007

Guarda il trailer

Juno (Ellen Page) è una ragazza di 16 anni del Minnesota. Un giorno fa sesso con Bleeker (Michael Cera), un suo amico timido e impacciato. Quando scopre di essere incinta, non si perde affatto d’animo, ma al contrario, dopo i dubbi iniziali decide di far nascere il bambino e di darlo in adozione ad una famiglia che possa amarlo e proteggerlo. Appoggiata dal padre (J.K.Simmons) e della matrigna (Allison Janney), alla fine la sua scelta ricade su Vanessa e Mark (Jennifer Garner e Jason Bateman), coppia benestante che sta cercando di adottare un bambino. Tutto sembra procedere per il meglio, ma mentre la data del parto si avvicina, l’immagine idilliaca mostrata da Vanessa e Mark inizia a mostrare qualche crepa…

Juno con Vanessa e Mark

E’ difficile definire il genere di questa bella pellicola indipendente, che affronta temi difficili e seri come la gravidanza indesiderata, l’aborto, l’adozione, la maternità, con toni leggeri e a tratti ironici grazie a dei dialoghi esilaranti e originali. La storia narrata tuttavia non appare affatto inverosimile o “declassata”, ma, al contrario, presenta delle situazioni reali e possibili.

Tutti gli argomenti trattati sono semplicemente descritti e mai giudicati né giustificati. Juno è un’adolescente e parla e pensa come tale, alternando momenti di maturità a momenti di innegabile ingenuità e irresponsabilità.  Fortunatamente a sostenerla e ad appoggiarla sin dall’inizio della gravidanza ci sono suo padre, uomo all’apparenza burbero ma in realtà  profondamente legato a sua famiglia, e la sua matrigna, donna che di fatto svolge il ruolo della madre a tutti gli effetti.

Il merito di questa storia così interessante e verosimile è di Diablo Cody, ex spogliarellista, ora blogger e scrittrice, autrice di una sceneggiatura raffinata e brillante che si è aggiudicata l’Oscar 2008.

Per quanto riguarda gli attori, ottima la prestazione nel complesso ma spiccano indubbiamente Ellen Page, attrice emergente a cui la parte di Juno sembra davvero cucita addosso, e Jennifer Garner nel ruolo di Vanessa, donna benestante che si definisce come “nata per fare la mamma” che cerca in tutti i modi di coinvolgere il marito nei suoi progetti legati all’imminenente maternità.

In definitiva una pellicola semplice, senza fronzoli, che racconta una storia difficile attraverso gli occhi ingenui, ma anche cinici e anticonformisti di una ragazza di 16 anni.

Coclusione: Assolutamente da vedere.

Voto: 8+

Annunci

Responses

  1. non visto. ma mi sarebbe piaciuto andarlo a vedere. a mosso tante critiche…

  2. […] Cody (Premio Oscar per la sceneggiatura del meraviglioso Juno) scrive la sceneggiatura ed appare come produttrice esecutiva di questa  pellicola diretta da […]

  3. […] Reitman dopo il grandissimo successo di Juno torna con un’altra commedia dolce-amara, tratta dal romanzo Up in the Air di Walter Kirn, […]

  4. […] in primis quella di Ellen Page, non molto a suo agio nel ruolo, troppo ragazzina, troppo “Juno“, troppo poco credibile (il ruolo in origine sarebbe dovuto andare a  Evan Rachel Wood, a […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: