Pubblicato da: silviasettevendemie | marzo 30, 2008

Onora il padre e la madre

Titolo originale: Before the devil knows you’re dead

Regia: Sidney Lumet

Cast: Ethan Hawke, Philip Seymour Hoffman, Albert Finney,
Marisa Tomei, Michael Shannon, Aleksa Palladino, Amy Ryan,
Sarah Livingston, Rosemary Harris.

Distribuzione: Medusa, USA, 2007

Guarda il trailer

Andy (Philip Seymour Hoffman) e Hank (Ethan Hawke) sono due fratelli molto diversi tra loro ma con lo stesso impellente bisogno: il denaro. Il primo ne ha bisogno per mantenere il suo elevato tenore di vita e il vizio della droga, mentre il secondo per pagare gli alimenti alla ex moglie e la retta scolastica alla figlia. Un giorno Andy propone al fratello la soluzione a tutti i loro problemi: una rapina a una gioielleria a gestione familiare che i 2 conoscono molto bene: si tratta della gioielleria dei loro genitori . Tutti ci guadagneranno: i genitori, all’oscuro di tutto, saranno risarciti dall’assicurazione, loro venderanno i gioielli rubati e intasceranno il denaro. Tuttavia le cose non andranno come previsto e un vortice di bugie, rivelazioni, sospetti investirà i due fratelli distruggendo le loro vite…

Onora il padre e la madre è un thriller coinvolgente che ricostruisce lo svolgimento dei fatti attraverso una serie di flashback che vanno da 4 giorni prima della rapina alla settimana successiva, intrecciando storie, situazioni e punti di vista diversi.

Il ritmo è serrato e non cala mai; ogni giornata ricostruita porta alla luce segreti, tradimenti, cose rimaste sepolte per molto tempo e destinate a tornare alla luce. Il meccanismo narrativo è perfetto e si srotola poco alla volta, ponendo lo spettatore  al centro di un’angosciante progressione verso l’inevitabile tragedia finale.

Ottima prestazione di un cast stellare, a partire dal fenomeno Philip Seymour Hoffman, uno dei migliori attori degli ultimi anni, nei panni di un uomo all’apparenza ricco e felice, con una bella moglie, interpretata da una bravissima Marisa Tomei, ma che in realtà ha grandi problemi sul lavoro e in casa e si rifugia nella droga, e di Ethan Hawke, che interpreta magistralmente Hank,  il fratello minore, fragile, immaturo e fallito sul lavoro e nella vita. Molto intensa anche la prestazione di Albert Finney nel ruolo di Charles, padre dei due fratelli, ossessionato dalla ricerca della verità su quanto accaduto alla sua gioielleria.

In definitiva un thriller familiare angosciante, plumbeo, diretto da un regista esperto e sensibile e sorretto da una scrittura perfetta.

Conclusione: Assolutamente da vedere.

Voto: 8.5

Annunci

Responses

  1. Sai che sei diventata la mia guida ufficiale ai film? Quello che consigli, vedo 😉
    Mi piace tantissimo il tuo blog, mi sono pure abbonata, sìsì ^_^

  2. Ciao bella! Grazie mille! Sei davvero gentile. Sono onorata di essere diventata la tua guida cinematografica ufficiale. “Me ne fiero” decisamente…:-)Baci baci. A presto!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: